TARANTO? E’ DECISAMENTE MESSA MALE…

Sì, Taranto è messa male. E non solo per morti bianche & lavoro nero, dissesto & diossina, disoccupazione, inoccupazione, maloccupazione e quant’altro, emigrazione selvaggia (soprattutto giovanile ed intelletuale)… è messa male perché c’è una parte consistente dei suoi abitanti che pervicacemtne chiude gli occhi, e nelal sua ideologia delel cozze & Raffo crede veramente che si tratti della città più bella del mondo, di una città d’arte, di una città che, vuoi mettere?, ha bellezze e tesori incomparabili che nessun altro luogo al mondo possiede… ancora una volta, e stavolta attraverso facebook, un tarantino “emigrato”, Angelo Mellone, che si è “permesso” di esporre considerazioni sull’immobilismo e sul declino della città, è stato oggetto di una violenta, rozza ed incolta aggressione (verbale, puramente verbale, per carità). Ancora una volta il grido plebeo “te ne sei andato, come ti permetti, solo noi possiamo parlare di Tard nuest’!” si è levato da parte dei cantoridella Taranto bella buona pultia e in marcia verso un luminoso destino… Tempi duri per chi ragiona. E per chi, avendo visto, quand’anche di sfuggita, uno spicchio di una qualche vera città d’arte italiana o estera, quando sente osannare le bellezze artistiche incomparabili di Taranto (come il pretenzioso Cappellone di San Cataldo, che giusto la ex sindaca poteva considerare un insigne monumento, “che nessuno ce l’ha così” – e vorrei ben vedere!…) non può che torcere amaramente la bocca…

Giuseppe Mazzarino

TARANTO? E’ DECISAMENTE MESSA MALE…ultima modifica: 2009-12-08T11:52:00+00:00da juels.richelieu
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento