“Phàrmakon” di Giuseppe Mazzarino (Scorpione Editrice). Per sapere tutto sull’Antica Medicina , le sue teorie, le sue cure ed i suoi farmaci…

“Phàrmakon” di Giuseppe Mazzarino, Scorpione Editrice recensione di Giuseppe Campanelli   Fresco di stampa, per i tipi della Scorpione Editrice è uscito Phàrmakon l’ultimo libro di Giuseppe Mazzarino. Si tratta di una interessante e suggestiva ricerca a cavallo tra storia e costume. “Phàrmakon”, da cui deriva il nostro “farmaco”, è un termine greco ambivalente: designa infatti tanto il rimedio quanto … Continua a leggere

Anche Cossiga contro il bavaglio all’informazione. Il ddl sulle intercettazioni è per il governo Berlusconi peggio di un crimine: è un errore…

Il ddl del governo Berlusconi sulle intercettazioni è fortemente lesivo della libertà di stampa, del diritto dei cittadini ad essere informati e del diritto-dovere dei giornalisti di informare e di valutare la “notiziabilità”, ovvero l’interesse sociale, dei fatti dei quali vengono comunque a conoscenza. Ed è, oltretutto, un ostacolo non da poco all’attività della magistratura e delle forze dell’ordine. Un … Continua a leggere

Difendiamo la libertà di stampa dall’ennesimo attacco del potere. Diciamo no al bavaglio di Berlusconi, come dicemmo no al bavaglio di Mastella!

  Il benemerito Barbiere della Sera, sito di informazioni sul mondo dell’informazione che ha recentemente ripreso l’attività, pubblica quest’appello del presidente dell’Unione nazionale cronisti, Guido Columba. E’ un appello che condivido pienamente e che, nei miei ruoli sindacali nel mondo del giornalismo, cercherò di far condividere. E’ bene intanto che anche attraverso i blog sia reso noto. Diciamo no al bavaglio … Continua a leggere

Marzo 1978 / marzo 2008: il rapimento Moro e l’impatto sulla vita quotidiana della gente e dei politici.

.. 1978/2008, trent’anni dal delitto Moro e dalla strage della sua scorta. Migliaia di pagine, di dichiarazioni, dozzine di libri, quasi tutti di terroristi e di beneficati da Moro che Moro lo avevano nei 55 giorni rinnegato. Che barbarie! Mio padre, che negli anni roventi del terrorismo è stato deputato (1968/1983) e sottosegretario (1974/1979), e che Moro lo conosceva bene, … Continua a leggere

Archivio. 2002, quando sembrava che a Taranto la ripresa ci fosse…

.. Primavera 2002: una amica tarantina, anch’ella emigrata a Roma, Tiziana Grassi, sta preparando un libro di interviste a tarantini, in sede e fuori sede, su Taranto; lo ha intitolato “Dicono di Taranto”; uscirà alcuni anni dopo per le edizioni Ink line. Questo è il testo della mia intervista, che fu poi rimaneggiata anche perché, nel frattempo, chiusa la Redazione … Continua a leggere

A Grottaglie una “due giorni” su Cesare Giulio Viola nel 50° della morte

La parola e il cuore di Cesare Viola giovedì 22 maggio 2008 Letta 48  volte Stampa GROTTAGLIE- Nel lontano 1958, veniva dato alle stampe il romanzo Pater, di Cesare Giulio Viola. Nel medesimo anno l’autore tarantino moriva. Per celebrare il cinquantenario della pubblicazione del romanzo Pater e per ricordare la figura di Cesare Giulio Viola, il liceo Moscati di Grottaglie … Continua a leggere

L’arcangelo Michele e il suo culto in Puglia.

Divagazioni sull’arcangelo Michele   Vivere in Puglia senza entrare in contatto con l’arcangelo Michele è praticamente impossibile. E non solo perché sul Gargano, nel paesello che da lui ha preso il nome, Monte Sant’Angelo, c’è il più importante luogo di culto micaelico al mondo, la basilica di San Michele arcangelo, già santuario nazionale dei Longobardi e terminale della Via Sacra … Continua a leggere

Un libro di Lucia D’Ippolito su Cataldo Nitti, patriota e statista tarantino dell’Ottocento

Taranto in dissesto… prima del dissesto. Una specie di maledizione,. di ineluttabile destino. No, probabilmente. Ma occorre conoscere la Storia, per evitare di ripeterla. Ecco perché, anche, è interessante ripubblicare qui la recensione della importante fatica di Lucia D’Ippolito (g. mazz.).    “Taranto era tra le città della Puglia quella che da alcuni decenni offriva lo spettacolo più triste di … Continua a leggere

L’ultima fatica letteraria di Giuseppe Mazzarino. Gli anni del liceo a Taranto. Archita mon amour!

..   Giuseppe Mazzarino, giornalista, poeta, scrittore, gastronauta (tutte attività da lui disimpegnate in maniera egregia) ha voluto dedicare agli anni del liceo un libro di memorie, o meglio un romanzo (non a caso il romanzo è divenuto per gli scrittori dei nostri tempi una specie di passepartout, in quanto “luogo” per eccellenza dell’incontro tra generi letterari diversi) dal titolo … Continua a leggere

L’alimentazione a Taranto nel Settecento ed Ottocento. Una ricerca e un libro della scuola media Ugo De Carolis.

.. Martedì 3 maggio alle ore 18, nel salone di rappresentanza della Provincia, sarà presentato il volume “Una piccillata di pane”, una ricerca sulle consuetudini alimentari tarantine tra il Settecento e l’Ottocento, curata dai ragazzi e dai docenti della scuola media Ugo De Carolis, col coordinamento di Lucia Laudadio e Angela Paradiso. Presenterà il volume il giornalista Giuseppe Mazzarino. Interverranno … Continua a leggere