Le parole della politica. Sta per uscire la II edizione del fortunato dizionario di Giuseppe Mazzarino

Sta per uscire la seconda edizione di “Peones, pianisti & franchi tiratori fanno cadere l’anatra zoppa” (Prima edizione, CDG, Roma, 2005), il fortunato dizionario sulle “parole della politica” di Giuseppe Mazzarino. E’ una edizione aggiornata, perché nel frattempo è cambiata la legge elettorale, sono nati e morti partiti, e… il resto lo scoprirete sul libro! Riporto qui la recensione del libro, datata 1° maggio 2008, apparsa su www.cultumedia.it 

“Peones, pianisti & franchi tiratori fanno cadere l’anatra zoppa. L’informazione politica parola per parola” di Giuseppe Mazzarino, Centro di Documentazione Giornalistica

recensione a cura di Santina Buscemi

  Giuseppe Mazzarino, col suo “Peones, pianisti & franchi tiratori fanno cadere l’anatra zoppa”, regala al lettore un’opera divertente e utile. Perifrasi e termini singolari sono da sempre entrati nel comune linguaggio giornalistico per indicare concetti o significati altri. L’utilizzo di tali formule e ripetizioni sono divenute talmente consuete che il giornalista dà per scontato che il lettore ne conosca il senso. Ciò avviene soprattutto per il mondo della politica e delle istituzioni. Eppure spesso l’evolvere della politica incrementa il glossario di queste particolari terminologie. E, per i non addetti ai lavori, capita risulti difficoltosa la comprensione di tutti i termini. Il libro di Mazzarino è pensato per supplire a tale mancanza di conoscenza.

  Un elenco preciso di termini utilizzati dal mondo dell’informazione per descrivere personaggi e situazioni che avvengono “fra i palazzi del potere”. Così, districandosi fra “fattore K” e “crumiri”, fra “Arcore” e chi “rema contro”, si può sorridere della fantasia di alcuni termini ed essere certi che se ne troveranno alcuni di cui ci si è sempre chiesto il senso. A completare l’opera, buffe e provocatorie sono le vignette di Pillinini, che unisce ai disegni i rimandi ai termini più singolari riportati dal libro.

  Lavoro interessante ed apprezzabile, ma come ricorda Lorenzo del Boca, presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, che firma l’introduzione dell’opera, ciò che conta è che i lettori non si limitino a comprendere il linguaggio giornalistico, ma siano incentivati a interessarsi del funzionamento delle istituzioni.

Santina Buscemi

 

(da www.cultumedia.it)


Le parole della politica. Sta per uscire la II edizione del fortunato dizionario di Giuseppe Mazzarinoultima modifica: 2008-05-27T15:43:49+00:00da juels.richelieu
Reposta per primo quest’articolo